Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Era una speranza. Per fortuna è realtà: martedì 19 ottobre, il maldicente don Marzio, protagonista della Bottega del caffè di Goldoni, torna, nell’interpretazione di Michele Placido, a far rivivere il Grande Teatro, storica rassegna del Comune di Verona organizzata in collaborazione col Teatro Stabile di Verona. Nello spirito di sempre: ovvero grandi registi e grandi attori che portano nella nostra città il meglio della scena nazionale. Oltre a Placido, ci saranno, tra gli altri, Laura Morante, Monica Guerritore, Gigio Alberti, Maria Amelia Monti e Alberto Giusta. Fatto il miracolo, si rimette in moto la macchina degli abbonamenti che vanno “resettati”, adattati – per la sicurezza del pubblico, degli attori e delle maestranze tecniche – alla ridotta capienza prevista dalle normative antiCovid-19. Un’operazione impegnativa, ma fattibilissima: ovvero redistribuire gli abbonamenti su sette, anziché sei, turni.

Martedì 7 settembre inizierà la vendita degli abbonamenti per la stagione 2021.
Il periodo dal 7 al 23 settembre sarà dedicato agli abbonati della stagione 2019-20 che avranno la prelazione sulla scelta del posto per la nuova stagione. Dati i distanziamenti previsti dalle normative non sarà possibile garantire la conferma del posto della stagione 2019-20. Tale posto rimarrà però in anagrafica per quando le stagioni teatrali potranno essere organizzate a capienza piena. Per la stagione 2021 la conferma dell’abbonamento comporterà una nuova assegnazione del posto scegliendo non tra sei ma tra sette turni. Per ovviare alla riduzione di capienza a causa del distanziamento, è stata infatti aggiunta la rappresentazione del sabato pomeriggio alle ore 16.00.

 

Gli abbonamenti saranno in vendita al Teatro Nuovo (da lunedì a sabato, ore 15.30-19.30, piazza Viviani 10, tel. 0458006100) e a Box Office (da lunedì a venerdì, ore 9.30-12.30 e 16.00-19.00, via Pallone 16, 0458011154).
Il primo giorno, sia al Nuovo che a Box Office la vendita inizierà alle ore 15.30: martedì 7 settembre, per evitare possibili assembramenti, saranno consegnati i numeri per una lista d’attesa. La consegna dei numeri inizierà alle ore 14.30, un’ora prima dell’apertura delle biglietterie.
I voucher potranno essere utilizzati solamente alla biglietteria del Teatro Nuovo.
Durante l’attesa del proprio turno dovrà essere mantenuto il distanziamento interpersonale. Per aggiornare le anagrafiche e per agevolare la rintracciabilità qualora ce ne fosse bisogno, sarà richiesta la compilazione di un modulo con i dati precisi dell’abbonato. Anche nel caso di acquisti-conferme di abbonamenti di persone che hanno delegato altri per l’acquisto.
I prezzi degli abbonamenti sono rimasti quelli delle passate stagioni, riproporzionando ovviamente la cifra su sei titoli anziché su otto. Per il dettaglio consultare i siti www.comune.verona.it e
www.teatrostabileverona.it

Il periodo dal 28 settembre al 7 ottobre sarà dedicato ai nuovi abbonamenti, con le stesse modalità e con gli stessi orari alla biglietteria del Teatro Nuovo e a Box Office.
Come il 7 settembre, anche il 28 settembre saranno consegnati i numeri per una lista d’attesa. La consegna dei numeri inizierà alle ore 14.30. I voucher potranno essere utilizzati solamente alla biglietteria del Teatro Nuovo.

Martedì 12 ottobre inizierà infine, sempre alla biglietteria del Teatro Nuovo e a Box Office, la vendita dei biglietti. Dal 12 ottobre sarà anche possibile acquistarli on-line su www.boxol.it/boxofficelivewww.boxofficelive.it.
I voucher potranno essere utilizzati solamente alla biglietteria del Teatro Nuovo.

In ottemperanza ai protocolli previsti per il teatro, per l’accesso agli spettacoli sarà necessario il Green Pass che sarà controllato all’ingresso, oltre alla temperatura. All’interno del teatro i posti saranno distanziati e a scacchiera, e dovrà essere indossata la mascherina per tutta la permanenza, anche al proprio posto.

Scopri di più sulla rassegna teatrale “Il Grande Teatro”